Lo Studio


Lo STUDIO PIROVANO nasce nel 1996 per iniziativa di Alberto Pirovano dopo un’esperienza come responsabile tecnico di un’azienda impiantistica in cui aveva maturato significativa esperienza nella gestione globale del progetto e della sua realizzazione in cantiere.

Lo STUDIO PIROVANO si occupa inizialmente esclusivamente della progettazione  di impianti industriali e civili, ricercando soluzioni personalizzate per ogni incarico. Nel tempo l’attività si amplia con la progettazione di impianti per ambienti soggetti a normativa specifica in particolare per il possibile rischio di esplosione. Con l’evoluzione normativa i servizi per tali ambienti si estendono ad un servizio globale: classificazione delle aree, valutazione del rischio, progettazione e direzione lavori.

L’attività di progettazione resta una parte importante per lo STUDIO PIROVANO con un’attenzione particolare a luoghi, impianti e soluzioni particolari. La linea guida di tutti i progetti è volta a fornire al committente soluzioni tecnologiche allo stato dell’arte, ma con una usability intuitiva. La tecnologia deve portare soluzioni, non complicare ulteriormente la vita con complessi apprendimenti.

L’allargamento delle conoscenze e delle risorse porta lo STUDIO PIROVANO a proporsi come EPCM – Engineering, Procurement, Construction Manager – guidando il cliente nelle diverse scelte anche con l’affiancamento di specialisti interdisciplinari.

Alle attività di progettazione si affiancano sempre più spesso consulenze in materia di sicurezza – relativamente ai settori specifici incendio, esplosione, rischio elettrico, lavori in sospensione ed in luoghi ristretti – completate dalla formazione del personale addetto.

 

Metodo


Lo STUDIO PIROVANO si caratterizza, fin dalla sua nascita, dall’impiego delle più moderne tecnologie di progettazione e calcolo. La rete elettrica viene sviluppata e verificata come modello matematico. L’output grafico, con schemi e planimetrie, rappresenta l’ultimo step del processo di progettazione. Grazie a questo metodo la rete elettrica del cliente è costantemente monitorata e le inevitabili modifiche ed ampliamenti vengono realizzati modificando il modello di rete. Attualmente vengono gestiti impianti il cui modello originario risale ai primi anni di attività dello studio.